Aneurisma dell’aorta addominale

Aneurisma dell’aorta addominale La vostra salute

Informazioni su questa patologia

L’aneurisma dell’aorta addominale

Sebbene un aneurisma dell’addominale aorta possa essere fatale in caso di rottura, fortunatamente un trattamento efficace può prevenire questa eventualità. Una chiara comprensione dei fattori di rischio, dei sintomi e delle opzioni di trattamento permette di agire rapidamente in caso di necessità.

Definizione

L'aorta è il principale vaso sanguigno del corpo. Essa decorre dal cuore attraverso il torace fino a raggiungere l'addome, dove si divide per fornire sangue agli arti inferiori. Un aneurisma dell’aorta addominale (AAA) è una dilatazione (rigonfiamento) di una porzione del tratto addominale dell'aorta.

In corrispondenza del rigonfiamento, l’aorta può indebolirsi col tempo e la forza della normale pressione sanguigna può causarne la rottura, provocando dolore intenso e un massiccio sanguinamento interno (emorragia).


Cause

Non è noto quali siano le cause precise che portano alla formazione di un aneurisma addominale in alcuni soggetti. La dilatazione può essere il risultato dell'indebolimento della parete del vaso stesso in seguito a flogosi. Alcuni medici ritengono che l'infiammazione sia dovuta ad una patologia cronica delle arterie (aterosclerosi), ma potrebbe anche essere correlata a fattori ereditari, lesioni o altre patologie.


Sintomi

La maggior parte dei soggetti con aneurisma dell’aorta addominale non presenta sintomi. Spesso, gli aneurismi crescono lentamente e passano inosservati. In molti casi non si arriva al punto di rottura; in altri la dilatazione progredisce rapidamente.

Quando un aneurisma addominale si espande, il paziente, o il medico, potrebbe notare una pulsazione nella parte media o inferiore dello stomaco o avvertire dolore lombare o toracico. La maggior parte degli aneurismi addominali viene diagnosticata durante esami di routine.


Fattori di rischio

Sebbene l'esatta eziologia dell'aneurisma dell’aorta addominale non sia nota, vi sono alcuni fattori di rischio associati alla patologia:

  • Età superiore ai 50 anni
  • Fumo o storia di fumo
  • Patologia arteriosa (aterosclerosi)
  • Pressione sanguigna alta (ipertensione)
  • Anamnesi familiare (fattori genetici)
  • Colesterolo alto (ipercolesterolemia)

Diagnosi

Se il medico riscontra segni di un aneurisma dell'aorta addominale, potrebbe prescrivere esami specifici per confermare la diagnosi. Generalmente, questi esami comprendono l'imaging addominale mediante risonanza magnetica (RM), tomografia computerizzata (TC) ed ecografia.

Le immagini prodotte da queste metodiche diagnostiche consentono al medico di “vedere” all’interno dell’aorta ed eventualmente di altri vasi sanguigni e degli organi del corpo al fine di valutare la presenza e le caratteristiche di un aneurisma toracico.


I contenuti di questo sito sono esclusivamente ad uso informativo e in nessun caso devono sostituire il parere, la diagnosi o il trattamento prescritti dal proprio medico curante. La risposta allo stesso trattamento può variare da un paziente all'altro. Consultatevi sempre con il vostro medico su qualunque informazione relativa a diagnosi e trattamenti ed attenetevi scrupolosamente alle sue indicazioni.