Ritenzione urinaria

Ritenzione urinaria La vostra salute

Informazioni su questa patologia

Informazioni sulla ritenzione urinaria

La maggior parte delle persone si sente a disagio nel parlare dei problemi di controllo vescicale con i propri amici, familiari e il proprio medico, ma l’incapacità di svuotare la vescica è un problema comune. Per questo motivo abbiamo messo in campo le nostre competenze nella neuromodulazione per sviluppare un innovativo trattamento di controllo della vescica.

Definizione

La ritenzione urinaria è definita come l’incapacità di svuotare completamente o parzialmente la vescica.1 Soffrire di ritenzione urinaria significa non essere in grado di iniziare la minzione oppure, se vi si riesce, non riuscire a svuotare completamente la vescica.


Sintomi

I sintomi della ritenzione urinaria possono essere gravi o moderati e includono:

  • Difficoltà ad iniziare la minzione
  • Difficoltà a svuotare completamente la vescica
  • Flusso urinario debole o gocciolamento
  • Perdita di piccole quantità di urina durante il giorno
  • Incapacità di percepire quando la vescica è piena
  • Aumento della pressione addominale
  • Assenza di stimolo a urinare
  • Minzione con sforzo 
  • Nicturia (alzarsi più di due volte per urinare durante la notte)

Cause

Le cause generali della ritenzione urinaria sono due: ostruttive e non ostruttive. In caso di ostruzione (ad esempio, calcoli renali), l’urina non riesce a fluire liberamente nelle vie urinarie. Le cause non ostruttive comprendono una muscolatura vescicale debole e problemi ai nervi che interferiscono con i segnali tra il cervello e la vescica. Se i nervi non funzionano correttamente, il cervello potrebbe non ricevere il messaggio che comunica che la vescica è piena.

Alcune delle cause più comuni della ritenzione urinaria non ostruttiva sono:

  • Ictus
  • Parto naturale
  • Lesione o trauma pelvico
  • Compromissione della funzione muscolare o nervosa dovuta a farmaci o anestesia
  • Incidenti con lesione cerebrale o spinale

La ritenzione ostruttiva può essere causata da:

  • Tumore
  • Calcoli renali o vescicali
  • Prostata ingrossata negli uomini

Diagnosi

Si consiglia di informare il medico curante o specialista di eventuali sintomi e riferire come essi influiscano sulle attività quotidiane. Il medico formulerà una diagnosi sulla base della sintomatologia.


Bibliografia

1

National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases (NIDDK) Reference Collection


I contenuti di questo sito sono esclusivamente ad uso informativo e in nessun caso devono sostituire il parere, la diagnosi o il trattamento prescritti dal proprio medico curante. La risposta allo stesso trattamento può variare da un paziente all'altro. Consultatevi sempre con il vostro medico su qualunque informazione relativa a diagnosi e trattamenti ed attenetevi scrupolosamente alle sue indicazioni.