Segnaposto

Svenimento inspiegato La vostra salute

Informazioni su questa condizione

Svenimento inspiegato

Alcune cause di svenimento inspiegato sono innocue o possono essere risolte semplicemente modificando lo stile di vita. Altre possono essere più gravi. Un dispositivo di monitoraggio può aiutare il medico ad escludere o confermare se la perdita di sensi sia dovuta a un'anomalia del ritmo cardiaco.

Definizione

Lo svenimento, noto anche come sincope, è una perdita improvvisa di coscienza, che si verifica quando la pressione sanguigna cala e l’ossigeno non raggiunge in quantità sufficienti il cervello. In alcuni casi, lo svenimento può essere confuso con un attacco epilettico.


Cause

Lo svenimento si verifica per diverse ragioni, tra cui:

  • Passaggio troppo rapido alla posizione eretta
  • Spossatezza
  • Disturbi e/o stress emotivi
  • Calore eccessivo
  • Anomalie del ritmo cardiaco
  • Malattia o determinati farmaci

Alcune cause della perdita di sensi non sono facilmente spiegabili e talvolta sono potenzialmente fatali. Sia che gli episodi di svenimento siano isolati sia che si tratti di eventi ripetuti, è estremamente importante consultare il medico.


Sintomi

In genere, lo svenimento avviene mentre il soggetto si trova in piedi. Può verificarsi in modo improvviso o essere preceduto da una sensazione di:

  • Stordimento
  • Sudorazione o calore alle mani
  • Nausea
  • Calo della vista

In caso di svenimento durante l’attività fisica o in caso di vertigini, palpitazioni al cuore o convulsioni, si consiglia di consultare il medico.


Fattori di rischio

Alcune cause di svenimento inspiegato sono innocue, altre invece possono avere gravi implicazioni. Tra le cause più gravi dello svenimento vi sono quelle cardiache, come le anomalie del ritmo cardiaco. Inoltre, quando lo svenimento non è preceduto da segnali di avvertimento, la perdita di sensi può essere improvvisa e causare infortuni.


Diagnosi

Una diagnosi corretta di svenimento raro ma ricorrente ha come punto di partenza la raccolta di informazioni sugli episodi di mancamento. Il medico o il team che seguono il caso devono analizzare l'anamnesi clinica e familiare ed eseguire un esame obiettivo. Se il medico ha motivo di sospettare che la perdita di sensi sia correlata a una condizione cardiaca occorrerà effettuare degli esami diagnostici per raccogliere informazioni sull'attività del cuore.


I contenuti di questo sito sono esclusivamente ad uso informativo e in nessun caso devono sostituire il parere, la diagnosi o il trattamento prescritti dal proprio medico curante. La risposta allo stesso trattamento può variare da un paziente all'altro. Consultatevi sempre con il vostro medico su qualunque informazione relativa a diagnosi e trattamenti ed attenetevi scrupolosamente alle sue indicazioni.