Coronaropatia

Coronaropatia La vostra salute

Indicazioni per la terapia

Espandi tutto

Sottoporsi a trattamento per coronaropatia

Sottoporsi a trattamento per coronaropatia

Ogni anno numerose persone in tutto il mondo vengono sottoposte all'impianto di stent o a un intervento di by-pass. L’impianto di stent è una procedura mini-invasiva e in genere prevede il ricovero in ospedale per una notte soltanto. L'intervento di by-pass a cuore battente è una procedura più impegnativa durante la quale il chirurgo si avvale di un dispositivo per stabilizzare una piccola area del cuore pulsante.

La collaborazione paziente è importante per controllare la malattia cardiovascolare, attraverso l'assunzione di farmaci, la correzione della dieta e altri piccoli accorgimenti nello stile di vita. Talvolta, tuttavia, questi cambiamenti non sono sufficienti a ridurre gli effetti di un'ostruzione arteriosa. In tal caso, o qualora si sia già verificato un attacco cardiaco o si siano già manifestati altri sintomi di una coronaropatia, il medico prescriverà una visita cardiologica.

Fattori che il medico deve prendere in considerazione

Per stabilire quale trattamento sia più adatto al caso specifico, il cardiologo prenderà in considerazione vari fattori, tra cui l'età, le condizioni del sistema cardiovascolare e delle arterie coronarie, il quadro medico complessivo del paziente e la sua anamnesi. Dopo avere condotto una serie di esami, il cardiologo potrà consigliare di sottoporsi ad angioplastica, impianto di stent o intervento di by-pass aorto-coronarico (CABG).
Ulteriori informazioni: Stent
Ulteriori informazioni: Intervento di bypass


L’équipe medico-sanitaria

Quando un paziente è candidato al trattamento per la coronaropatia, l’équipe cardiologica sarà coinvolta in ogni fase della procedura. A seconda della terapia in questione, l’équipe può comprendere cardiologi, cardiochirurghi, radiologi, anestesisti, personale infermieristico e tutti gli altri specialisti necessari.
Ulteriori informazioni: Stent
Ulteriori informazioni: Intervento di bypass


Chirurgia: Che cosa aspettarsi

A meno che si tratti di una situazione di emergenza, il paziente disporrà del tempo necessario per familiarizzare con la procedura, per capire cosa lo aspetta e come prepararsi. È importante che il paziente abbia un ruolo attivo e si informi sulla procedura, così da disporre già delle necessarie nozioni di base nel momento in cui il medico gli illustrerà più nel dettaglio ciò che lo attende.
Ulteriori informazioni: Stent
Ulteriori informazioni: Intervento di bypass

Successivo: Fattori che il medico deve prendere in considerazione

Angioplastica con palloncino e stent

Intervento chirurgico di bypassa a cuore battente

  


Bibliografia

1

Heart Center, The North American Heart Risk Study. Disponibile alla pagina: www.qualityoflife.org

2

Puskas J Cheng D, Knight J, Angelini G, DeCannier A, Dullum M, Martin J, Ochi M, Patel N, Sim E, Trehan N, Zamvar V. Off-pump versus conventional coronary artery bypass grafting; a meta-analysis and consensus statement from the 2005 ISMICS Consensus Conference. Innovations.. 2005; 1;3-27.

3

Subramanian VA, Patel NU, Patel NC, Loulmet DF. Robotic assisted multivessel MidCAB with port-access stabilization and cardiac positioning: paving way for outpatient in CABG? Abstract presentato al convegno della Society of Thoracic Surgeons. San Antonio, TX January 25-28, 2004.


I contenuti di questo sito sono esclusivamente ad uso informativo e in nessun caso devono sostituire il parere, la diagnosi o il trattamento prescritti dal proprio medico curante. La risposta allo stesso trattamento può variare da un paziente all'altro. Consultatevi sempre con il vostro medico su qualunque informazione relativa a diagnosi e trattamenti ed attenetevi scrupolosamente alle sue indicazioni.