Idrocefalo normoteso

Idrocefalo normoteso La vostra salute

Opzioni terapeutiche

Opzioni di trattamento per l’idrocefalo normoteso

Sebbene non esista alcuna cura per l'idrocefalo normoteso, un trattamento è possibile: l'impianto di uno shunt per il drenaggio del liquido cerebrospinale in eccesso dai ventricoli cerebrali. Con la riduzione delle dimensioni dei ventricoli dilatati i sintomi possono attenuarsi.

Impianto di uno shunt

Gli shunt sono dispositivi impiantabili in plastica e silicone, il cui scopo è reindirizzare il liquido cerebrospinale verso altre aree del corpo. Tale intervento fa sì che i ventricoli ingrossati tornino a dimensioni più prossime alla norma alleviando i sintomi associati.


I contenuti di questo sito sono esclusivamente ad uso informativo e in nessun caso devono sostituire il parere, la diagnosi o il trattamento prescritti dal proprio medico curante. La risposta allo stesso trattamento può variare da un paziente all'altro. Consultatevi sempre con il vostro medico su qualunque informazione relativa a diagnosi e trattamenti ed attenetevi scrupolosamente alle sue indicazioni.