segnaposto

Idrocefalo La vostra salute

Vivere con l’intervento chirurgico

Convivere con uno shunt

L’idrocefalo richiede un'assistenza di follow-up a lungo termine. È importante, quindi, sottoporsi a controlli regolari, affinché il neurochirurgo possa monitorare i progressi e valutare qualsiasi cambiamento che possa indicare un malfunzionamento dello shunt.

Assistenza medica continua

In base alle raccomandazioni del neurochirurgo, il paziente dovrà sottoporsi a diversi controlli medici. La fisioterapia e terapie di socializzazione possono velocizzare il processo di guarigione e migliorare ulteriormente lo stato di salute.


Come spiegare l’idrocefalo ai bambini

Nel caso l’individuo affetto da idrocefalo sia un bambino, è opportuno ricordare che potrebbe avere paura di quello che sta succedendo. Molti bambini riescono a immaginare che esista un problema grave anche quando i genitori non hanno detto la verità e non lo hanno descritto in questo modo.

Nel caso non si sappia da dove iniziare, molti ospedali pediatrici sono dotati di personale specializzato e in grado di spiegare l’idrocefalo e la natura dell’intervento al livello più adatto per l’età del bambino in questione. Sono inoltre disponibili molti libri che consentono ai bambini di comprendere meglio che cosa succede durante le loro visite in ospedale.


I contenuti di questo sito sono esclusivamente ad uso informativo e in nessun caso devono sostituire il parere, la diagnosi o il trattamento prescritti dal proprio medico curante. La risposta allo stesso trattamento può variare da un paziente all'altro. Consultatevi sempre con il vostro medico su qualunque informazione relativa a diagnosi e trattamenti ed attenetevi scrupolosamente alle sue indicazioni.