Incontinenza fecale

Incontinenza fecale La vostra salute

Opzioni terapeutiche

Opzioni terapeutiche per l’incontinenza fecale

Esistono diverse opzioni terapeutiche per l’incontinenza fecale. Si consiglia di rivolgersi al proprio medico per discutere con lui le opzioni terapeutiche più appropriate.

Tecniche comportamentali

Alcune persone possono ridurre i sintomi dell'incontinenza fecale adottando uno stile di vita sano e un regime alimentare appropriato. E' possibile praticare biofeedback: ovvero attività di rieducazione della funzione intestinale ed esercizi per la muscolatura pelvica.


Terapia farmacologica

Per contribuire al controllo dei sintomi dei disturbi intestinali, il medico potrebbe prescrivere dei farmaci. I vari tipi di farmaci utilizzati per questo tipo di disturbi sono mirati alla temporanea risoluzione di condizioni intestinali, ad esempio farmaci antidiarroici o lassativi per la stitichezza.


NEUROMODULAZIONE SACRALE

I medici raccomandano la terapia di neuromodulazione sacrale a coloro che non hanno tratto beneficio o non sono riusciti a tollerare altri trattamenti. Questa terapia è reversibile e si basa sull'utilizzo di un piccolo neurostimolatore impiantato per inviare impulsi elettrici al nervo sacrale e ridurre così i sintomi.


Procedure chirurgiche permanenti

In alcuni casi, i soggetti optano per la chirurgia in modo da riparare le lacerazioni sfinteriali e rafforzare o sostituire uno sfintere anale mal funzionante.


I contenuti di questo sito sono esclusivamente ad uso informativo e in nessun caso devono sostituire il parere, la diagnosi o il trattamento prescritti dal proprio medico curante. La risposta allo stesso trattamento può variare da un paziente all'altro. Consultatevi sempre con il vostro medico su qualunque informazione relativa a diagnosi e trattamenti ed attenetevi scrupolosamente alle sue indicazioni.