Scoliosi

Scoliosi La vostra salute

Vivere con l’intervento chirurgico

Vita dopo intervento chirurgico per la scoliosi

In genere, i pazienti che hanno subito un intervento chirurgico di fusione per la correzione della curva scoliotica riprendono le proprie attività scolastiche o lavorative entro 2-4 settimane. In pochi mesi sono persino in grado di svolgere nuovamente tutte le attività che desiderano. Dopo 9-10 mesi, alcuni pazienti tornano addirittura a praticare sport come ginnastica, calcio e pallacanestro. Tuttavia, i risultati variano da individuo a individuo. Il medico curante dovrà informare il paziente circa gli esiti specifici che lo riguardano in seguito all'intervento.

Dopo l’intervento

Dopo l'intervento, il paziente sarà tenuto in osservazione in sala post-operatoria o nell'unità di terapia intensiva (UTI).

Il personale chirurgico chiederà al paziente di rispondere a una serie di semplici comandi, come "muovere le dita" e "fare respiri profondi". Dopo il risveglio, il paziente si troverà in posizione supina, nonostante possa sembrare un fatto insolito in quanto l'intervento chirurgico per il trattamento della scoliosi prevede, nella maggior parte dei casi, un'incisione praticata sulla schiena. Tuttavia, questa posizione non comporta problemi per la ferita chirurgica.

Durante la degenza ospedaliera, il paziente riceverà ulteriori istruzioni dal personale infermieristico e chirurgico circa la dieta e l'attività fisica da seguire.

Il chirurgo potrebbe chiedere al paziente di alzarsi dal letto il primo o il secondo giorno successivo all'intervento. Il paziente riceverà comunque l'assistenza di infermieri e fisioterapisti fino a quando non si sentirà in grado di alzarsi e muoversi in modo indipendente.


Attività quotidiane

Prima della dimissione dall'ospedale, il medico curante e il personale ospedaliero daranno al paziente ulteriori indicazioni per la propria cura personale da seguire a casa. In linea generale, queste indicazioni dovranno essere seguite per tutto il periodo di recupero di 6-8 settimane presso il proprio domicilio.

Durante il periodo post-operatorio, consultare periodicamente il proprio medico. In caso di perplessità o domande, non esitare a contattare il proprio medico.

Grazie ai recenti progressi in campo tecnologico, è possibile che, in alcuni casi, i pazienti siano dimessi dall'ospedale dopo una settimana senza che debbano indossare un tutore ortopedico in seguito all'operazione. Alcuni pazienti tornano alle loro attività scolastiche o lavorative dopo 2-4 settimane dall'intervento e molti riprendono tutte le normali attività quotidiane entro 4-6 mesi.

Una volta completata la guarigione, i pazienti sono in grado di tornare a svolgere tutte le attività che hanno sempre praticato.


I contenuti di questo sito sono esclusivamente ad uso informativo e in nessun caso devono sostituire il parere, la diagnosi o il trattamento prescritti dal proprio medico curante. La risposta allo stesso trattamento può variare da un paziente all'altro. Consultatevi sempre con il vostro medico su qualunque informazione relativa a diagnosi e trattamenti ed attenetevi scrupolosamente alle sue indicazioni.