Questo riprodurrà un video - collaborazione operatori sanitari economia sanitaria

Economia Sanitaria


L’impegno di Medtronic per la sostenibilità del Sistema Sanitario

Cos'è l'economia sanitaria?

L'aumento dei costi sanitari pone la valutazione dell'efficacia ed efficienza dei processi di cura al centro delle politiche sanitarie. L'economia sanitaria (health economics) mira a delineare l’impatto del finanziamento delle tecnologie sanitarie in termini di salute (outcome raggiunti) e costi sostenuti, al fine di supportare i processi decisionali nell’allocazione delle risorse. Negli anni, sono state messe a punto specifiche tecniche di valutazione economica in sanità, offrendo al decisore sanitario criteri di valutazione oggettivabili.

LE PRINCIPALI ANALISI DI ECONOMIA SANITARIA

Il ruolo di Medtronic

La responsabilità di tutelare il servizio sanitario nazionale richiede di concentrarsi su alcune priorità, tra cui

  • La valutazione dell'efficacia terapeutica in termini di outcome raggiunti dal paziente e costi sostenuti dal Sistema;
  • L’identificazione e miglioramento dei patient pathway, in termini di  modalità e setting di cura;
  • L’implementazione di meccanismi di integrazione e coordinamento dei vari livelli del sistema;
  • L'interazione continua con la comunità e la partecipazione attiva dei pazienti.

Medtronic vuole favorire la creazione e la diffusione di evidenze economiche su queste tematiche, a supporto di un ottimale e appropriato accesso alle cure, nell’ottica di massimizzare il valore complessivo per gli stakeholder (payer, provider e pazienti).

LE PRINCIPALI AREE DI FOCUS DI MEDTRONIC

CAPACITY

economia sanitaria

Nell‘ottica di ottimizzare la capacity del Sistema Sanitario Nazionale, Medtronic si impegna a dimostrare il valore dell’innovazione tecnologica introdotta in percorsi o processi assistenziali appropriati, ponendo l’attenzione su outcome e costi.

In che modo? Attraverso la definizione del valore economico delle tecnologie considerando, ad esempio, il setting e all’intensità di cura, la lunghezza della degenza, e il percorso paziente nel complesso. 

Diverse sono le analisi condotte negli anni, che hanno portato:

  • alla definizione del rapporto di costo-efficacia per dispositivi come la Deep Brain Stimulation o la tecnica di ablazione per l’esofago di Barret;
  • alla valutazione del costo intraospedaliero per l’impianto di dispositivi cardiaci come Pacemaker, defibrillatori o stent;
  • all'analisi dell’impatto sul budget regionale di terapie come la fusione spinale o di patologie come le complicanze vascolari degli arti periferici nei pazienti con diabete

mininvasività

mininvasività

La collaborazione con i diversi stakeholder del sistema sanitario ci permette di creare awareness sull’utilizzo appropriato delle tecnologie Medtronic mininvasive. 

Tali tecnologie determinano outcome migliori, tra cui una più veloce ripresa del paziente, una potenziale riduzione del dolore e delle complicanze post-operatorie, una degenza ospedaliera ridotta, garantendo così appropriatezza di cura e una migliore allocazione delle risorse. 

Tra le analisi condotte per la valutazione economica delle tecnologie mininvasive, vi sono:

  • la definizione del valore economico della procedura mininvasiva TAVI versus l’approccio open nei pazienti con stenosi aortica, nell’ottica di impatto sul budget Sanitario e Ospedaliero;
  • l’analisi di impatto sul budget dell’utilizzo della videocapsula endoscopica versus lo standard of care nei pazienti affetti da morbo di Crohn.
 

connectivity

Healthcare Professional meeting with a patient online

Medtronic vuole definire gli elementi di valore necessari per dimostrare una più efficace ed efficiente gestione del paziente tramite i servizi di management in remoto (connectivity) – per esempio, nelle accezioni di telemedicina (e.g. tele-visita) e di telesalute (e.g. monitoraggio in remoto), ma anche la gestione tramite l’uso di App e dispositivi wearable, soluzioni smart con cui rilevare, memorizzare e trasmettere dati sanitari da integrare nel corredo informativo del singolo cittadino tracciato nel fascicolo sanitario elettronico. 

L'ampio spettro di attività che ricadono sotto l'ombrello della connectivity rende necessaria una valutazione precisa di ogni intervento, che ha requisiti diversi di tecnologia, personale, servizi e organizzazione e, quindi, diverse componenti di costo. 

Un altro fattore rilevante da considerare è che molti dei benefici che ne derivano riguardano il miglioramento dell’accesso e la riduzione dei costi per i pazienti e le loro famiglie. L’inclusione della prospettiva del paziente, valutata tramite PROMs (Patient-Reported Outcome Measures) e PREMs (Patient-Reported Experience Measures) all’interno delle valutazioni economiche è quindi imprescindibile.

Robotics & Intelligenza Artificiale

mininvasività

L’inserimento di nuovi robot o software di intelligenza artificiale (AI) ha stressato ancora di più il bisogno di definire quali siano gli outcome economici correlati alla tecnologia:

“A fronte di un determinato investimento iniziale, quali e quanti benefici economici si possono ottenere nel breve-medio-lungo termine?” 

L’economia sanitaria ci permette di rispondere a questo bisogno, definendo la popolazione target corretta, gli outcome clinici ed economici correlati all’inserimento delle nuove tecnologie. 

L’adozione della robotics e AI porta, inoltre, a una migliore customer experience a partire dalla diagnosi fino al trattamento del paziente, aumentando la probabilità di una diagnosi corretta e di un trattamento efficace.

 

Medtronic si propone di costruire una chiara e definita value proposition, ad esempio tramite:

  • L’implementazione di un’analisi di costo-efficacia per il Software GI-GENIUS rispetto alla SoC per la diagnosi dell’adenoma 
  • Analisi del percorso paziente con l’introduzione del Software Rapid per l’eleggibilità dei pazienti alla trombectomia meccanica.

LE PRINCIPALI ANALISI DI ECONOMIA SANITARIA

euro
 

Tra le analisi economiche più utilizzate per misurare e valutare outcome e costi di una tecnologia sanitaria o un percorso di cura ci sono le analisi di costo-efficacia (CEA) e le analisi di impatto sul budget (BIA), analisi comparative che hanno l’obiettivo di individuare la migliore opzione tra due o più alternative sulla base degli outcome e costi attribuiti.

In linea generale, l’analisi di costo-efficacia è una forma di valutazione economica completa, in cui vengono esaminati sia i costi sia le conseguenze dei programmi o dei trattamenti sanitari. L’analisi di impatto sul budget viene utilizzata per rispondere al bisogno di analizzare la sostenibilità finanziaria a breve-medio termine; in particolare, si propone di stimare le conseguenze finanziarie di adozione e diffusione di una nuova tecnologia sanitaria in un contesto specifico (ad esempio, un ospedale o una determinata area territoriale). È una valutazione economica che non si sostituisce all’analisi costo-efficacia, ma la integra, al fine di verificare la fattibilità finanziaria e quindi la sostenibilità di un cambiamento valutando interi scenari e non singole procedure. Se effettuate dal punto di vista dell'azienda erogatrice del servizio, queste analisi richiedono una ricognizione puntuale dei singoli costi reali. 

Entriamo in contatto

Se desideri ulteriori informazioni, clicca di seguito e seleziona la voce "Richiesta di materiale informativo" nel form, oppure rivolgiti al tuo sales di riferimento per metterti in contatto direttamente con noi.

Contattaci

TRANSFORMING HEALTHCARE

Collaborare con gli stakeholders nel mondo per ripensare lo status quo- e portare l'assistenza sanitaria più lontana, insieme.

Scopri come

educazione e formazione

Scopri i nostri programmi formativi basati sugli outcome.


APPROFONDISCI

Capacity

*

Cortesi PA, Assietti R, Cuzzocrea F, Prestamburgo D, Pluderi M, Cozzolino P, Tito P, Vanelli R, Cecconi D, Borsa S, Cesana G, Mantovani LG. Epidemiologic and Economic Burden Attributable to First Spinal Fusion Surgery: Analysis From an Italian Administrative Database. Spine (Phila Pa 1976). 2017 Sep 15;42(18):1398-1404.

Federici C.1, Callea G.1 "Cost-Effectiveness Analysis of radio-frequency ablation in patients with Barrett Esophagus and high grade dysplasia in Italy". Poster ISPOR 2019 – New Orleans

Corbo M*, Avallone G*, Curro M*, Brown B** "Trattamento dei pazienti con fibrillazione atriale: confronto tra l'approccio Fire & Ice, risultati di un'analisi economica in Italia".

§

Speranza G, Pezzan E, Borghetti F, Ostardo E. Definizione e valorizzazione economica del percorso paziente ospedaliero dell’incontinenza urinaria in un ospedale italiano. XIII Congresso Nazionale SIHTA  

Mininvasività

*

Berti, S., Romeo, M. R., Albertalli, F., Maglionico, G. M. L., Torelli, F. (2020). "Economic benefit of TAVI treatment in patients with symptomatic severe aortic stenosis at Intermediate Risk for open surgery: A Budget Impact Model for Italy." Virtual ISPOR Europe 2020

Berti S, Romeo M R, Maglionico G M L , Torelli F. "Valutazione dei costi del percorso ottimizzato del paziente TAVI, dallo screening alla dimissione". XIII Congresso Nazionale SIHTA 2020 

Connectivity

*

Torelli F., Corbo M. (2019) "Using eHealth to Integrate PROMs in Diabetes Care in Italy: Project Rationale and Objectives". ICHOM Conference, Rotterdam.

Folino, A. F., Breda, R., Calzavara, P., Borghetti, F., Comisso, J., Iliceto, S., & Buja, G. (2013). "Remote follow-up of pacemakers in a selected population of debilitated elderly patients". Europace, 15(3), 382-387.

Zanaboni, P., Landolina, M., Marzegalli, M., Lunati, M., Perego, G. B., Guenzati, G., ... & Masella, C. (2013). "Cost-utility analysis of the EVOLVO study on remote monitoring for heart failure patients with implantable defibrillators: randomized controlled trial". Journal of medical Internet research, 15(5), e106.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE (AI)

*

Tito F., Speranza G., Bettosini Giusti F. "Utilizzo di software di imaging per la selezione al trattamento di pazienti con ictus ischemico acuto fino a 24 ore: impatto socioeconomico sul numero dei pazienti trattabili in Italia". XIII Congresso Nazionale SIHTA