collaborazione operatori sanitari economia sanitaria

Economia Sanitaria

La responsabilità di tutelare il servizio sanitario nazionale richiede di concentrarsi su alcune priorità, tra cui la valutazione dell'efficacia, la riorganizzazione delle modalità e dei contesti di fornitura di assistenza, l’implementazione di meccanismi di integrazione e coordinamento ai vari livelli del sistema, nonché l'interazione continua con la comunità e la partecipazione attiva dei pazienti. Inoltre, l'aumento dei costi sanitari, unitamente alla necessità di promuovere la qualità e la sicurezza, pone la valutazione dell'efficacia ed efficienza dei processi sanitari al centro delle politiche sanitarie nazionali, regionali e locali. È ormai risaputo che l’efficacia e l’efficienza dell'assistenza possono essere misurate e quindi creare le basi per fare le scelte migliori sia per il singolo paziente che per la comunità. 

L'economia sanitaria mira a delineare le conseguenze sulla salute dell'individuo e della popolazione dell'allocazione delle risorse a vari programmi e tecnologie sanitarie. I risultati di questo tipo di analisi possono essere utilizzati dai decisori sanitari per ottimizzare i risultati di salute in condizioni di risorse limitate. Sebbene diversi stakeholder sanitari abbiano variazioni sulla definizione di valore economico, la definizione più diffusa considera i risultati ottenuti (es. outcome clinici) in relazione al costo sostenuto per l'intervento. Con il focus sul miglioramento dell’efficienza allocativa del SSN sono state messe a punto specifiche tecniche di valutazione economica in sanità, offrendo al decisore sanitario criteri di valutazione oggettivabili, tali da rendere giustificabili le scelte. Medtronic vuole essere partner del Sistema Sanitario, favorendo la creazione e la diffusione di evidenze economiche secondo le diverse prospettive del SSN, a supporto di una maggiore efficacia ed efficienza di cura, ottimizzando l’utilizzo di risorse. 

FOCUS AREA 

CAPACITY

Lavorare sulla “capacity” del Sistema Sanitario Nazionale in termini di health economics significa comprendere e delineare il valore della tecnologia all’interno dei percorsi di cura, in un’ottica di efficacia ed efficienza, avendo sempre come focus un’assistenza sanitaria che possa rispondere ai reali bisogni dei pazienti. In particolare, diventa fondamentale definire il valore della tecnologia relativamente al setting e all’intensità di cura, alla lunghezza della degenza, e all’interno del percorso paziente nel complesso.

In termini pratici, questo significa lavorare a diverse tipologie di analisi e di progetti, che possano far emergere il valore dell’innovazione tecnologica nel contesto descritto. Nel momento in cui vogliamo valutare l’appropriatezza di un percorso o di un processo assistenziale, verrà posta da una parte l’attenzione sugli outcome clinici e dall’altra verrà valutato il costo del percorso. Diverse sono le analisi condotte negli anni, che hanno portato:

  • alla definizione del rapporto di costo-efficacia per dispositivi come la Deep Brain Stimulation o la tecnica di ablazione per l’esofago di Barret;
  • alla valutazione del costo intraospedaliero per l’impianto di dispositivi cardiaci come Pacemaker, defibrillatori o stent;
  • all'analisi dell’impatto sul budget regionale di terapie come la fusione spinale o di patologie come le complicanze vascolari degli arti periferici nei pazienti con diabete.

SCOPRI LE PUBBLICAZIONI

Mininvasività

La priorità di Medtronic è quella di contribuire a migliorare l'assistenza sanitaria insieme a tutti gli attori del sistema, abilitando maggiore efficienza dei provider sanitari, più capillare accesso all’innovazione tecnologica per i pazienti, nell’ottica di generare valore per il sistema sanitario. La collaborazione con i diversi stakeholder del sistema sanitario ci permette di creare awareness sull’utilizzo appropriato delle tecnologie Medtronic mininvasive, al fine di assicurare il recepimento dell’innovazione promuovendone l’introduzione in percorsi dedicati. 

Seppur a fronte di un costo talvolta più alto, le tecnologie Medtronic mininvasive determinano outcome migliori per il paziente, riducendo potenzialmente le complicanze post-operatorie e le giornate di degenza ospedaliera, garantendo così appropriatezza di cura e un migliore uso delle risorse e della concentrazione dei volumi. Le analisi economiche che meglio permettono di misurare questi parametrisono le analisi di costo-efficacia e le analisi di impatto sul budget.

In linea generale, l’analisi di costo-efficacia (CEA) è una forma di valutazione economica completa, in cui vengono esaminati sia i costi sia le conseguenze dei programmi o dei trattamenti sanitari. Per rispondere al bisogno di una sostenibilità finanziaria a breve termine, viene utilizzata la Budget Impact Analysis (BIA), che si propone di stimare nel breve periodo le conseguenze finanziarie di adozione e diffusione di una nuova tecnologia sanitaria in una specifica area territoriale. È una valutazione economica che non si sostituisce all’analisi costo-efficacia, ma la integra, al fine di verificare la fattibilità finanziaria e quindi la sostenibilità di un cambiamento valutando interi scenari e non singole procedure.

Se effettuate dal punto di vista dell'azienda erogatrice del servizio, queste analisi richiedono una ricognizione puntuale dei singoli costi reali. Tra le analisi condotte per la valutazione economica delle tecnologie mininvasive, vi sono:

  • la definizione del valore economico della procedura mininvasiva TAVI versus l’approccio open nell’ottica di impatto sul budget Sanitario e Ospedaliero
  • pillcam calabrese

SCOPRI LE PUBBLICAZIONI

Connectivity

Medtronic vuole definire gli elementi di valore necessari per dimostrare una più efficace ed efficiente gestione del paziente tramite i servizi di management in remoto dei pazienti (“connectivity”) – per esempio, nelle accezioni di telemedicina (e.g. tele-visita) e di tele-salute (e.g. monitoraggio in remoto), ma anche la gestione tramite l’uso di App e dispositivi wearable, soluzioni smart con cui rilevare, memorizzare e trasmettere dati sanitari da integrare nel corredo informativo del singolo cittadino tracciato nel fascicolo sanitario elettronico. Sistemi e soluzioni – in parte oggi già disponibili – che potrebbero trovare applicazioni infinite in campo medico in un’ottica di prevenzione, riabilitazione e valutazione dell’efficacia terapeutica e andare a migliorare l’assistenza ospedaliera, fare monitoraggio da remoto e attuare politiche di prevenzione. L'ampio spettro di interventi che ricadono sotto l'ombrello della connectivity rende necessaria una valutazione precisa di ogni intervento, che ha requisiti diversi di tecnologia, personale, servizi e organizzazione e, quindi, diverse componenti di costo. Un altro fattore importantissimo da considerare è che molti dei benefici che derivano da questi interventi riguardano il miglioramento dell’accesso e la riduzione dei costi per i pazienti e le loro famiglie. L’inclusione della prospettiva del paziente, valutata tramite PROMs (Patient-Reported Outcome Measures) e PREMs (Patient-Reported Experience Measures) all’interno delle valutazioni economiche è quindi imprescindibile.

SCOPRI LE PUBBLICAZIONI

Robotics & Intelligenza Artificiale

L’Health Economics in ambito Robotics & Artificial Iintelligence permette di definire il beneficio apportato dall’utilizzo di queste tecnologie all’interno del percorso paziente, in termini di target population, outcome clinici, capacity e outcome economici, al fine di assicurare il recepimento dell’innovazione secondo le diverse prospettive del sistema sanitario italiano. L’inserimento di nuovi robot o software ha stressato ancora di più il bisogno di definire quali sono gli outcome economici correlati alla tecnologia:

“A fronte di determinato un investimento iniziale, quali e quante risorse risparmio nel breve-medio-lungo termine?

L’economia sanitaria ci permette quindi di definire qual è l’impatto relativo all’introduzione della tecnologia: qual è la fetta della popolazione che può beneficiare della tecnologia, quali sono gli outcome clinici ed economici correlati all’inserimento delle nuove tecnologie VS la standard of care. Inoltre, l’inserimento della robotics e AI porta a una migliore customer experience a partire dalla diagnosi fino al trattamento del paziente; aumentando la probabilità di una diagnosi corretta e di un trattamento efficacie, si riducono gli outcome clinici negativi e i relativi costi associati che si propagano sul medio-lungo termine.

Attualmente non sono ancora presenti pubblicazioni sul tema in oggetto. Medtronic sta lavorando a diversi progetti al fine di costruire una chiara e definita value proposition: un paziente che sta bene ha un onere economico che pesa sulla nostra società diverso da quello di un paziente a cui non è stata diagnosticata la malattia in tempo oppure che non è stato curato tramite la tecnologia giusta.

  • Implementazione analisi di Costo Efficacia per il Software GI-GENIUS, il quale aumenta l’Adenoma Detection Rate rispetto alla SoC
  • Analisi del percorso paziente con l’introduzione del Software Rapid per l’eleggibilità dei pazienti alla TM, fortemente consigliato per accedere alla Trombectomia Meccanica nel recente ampliamento della finestra temporale

 

Entriamo in contatto

Clicca di seguito e seleziona la voce "Richiesta di materiale informativo" nella tua richiesta: saremo felici di entrare in contatto con te.

Contattaci

TRANSFORMING HEALTHCARE

Collaborare con gli stakeholders nel mondo per ripensare lo status quo- e portare l'assistenza sanitaria più lontana, insieme.

Scopri come

LE NOSTRE PUBBLICAZIONI

Approfondisci questi argomenti nelle nostre pubblicazioni relative a Capacity, Mininvasività, Connectivity e Robotics & AI.

APPROFONDISCI

Capacity

*

Cortesi PA, Assietti R, Cuzzocrea F, Prestamburgo D, Pluderi M, Cozzolino P, Tito P, Vanelli R, Cecconi D, Borsa S, Cesana G, Mantovani LG. Epidemiologic and Economic Burden Attributable to First Spinal Fusion Surgery: Analysis From an Italian Administrative Database. Spine (Phila Pa 1976). 2017 Sep 15;42(18):1398-1404.

Federici C.1, Callea G.1 "Cost-Effectiveness Analysis of radio-frequency ablation in patients with Barrett Esophagus and high grade dysplasia in Italy". Poster ISPOR 2019 – New Orleans

Corbo M*, Avallone G*, Curro M*, Brown B** "Trattamento dei pazienti con fibrillazione atriale: confronto tra l'approccio Fire & Ice, risultati di un'analisi economica in Italia".

Mininvasività

*

Berti, S., Romeo, M. R., Albertalli, F., Maglionico, G. M. L., Torelli, F. (2020). "Economic benefit of TAVI treatment in patients with symptomatic severe aortic stenosis at Intermediate Risk for open surgery: A Budget Impact Model for Italy." Virtual ISPOR Europe 2020

Connectivity

*

Torelli F., Corbo M. (2019) "Using eHealth to Integrate PROMs in Diabetes Care in Italy: Project Rationale and Objectives". ICHOM Conference, Rotterdam.

Folino, A. F., Breda, R., Calzavara, P., Borghetti, F., Comisso, J., Iliceto, S., & Buja, G. (2013). "Remote follow-up of pacemakers in a selected population of debilitated elderly patients". Europace, 15(3), 382-387.

Zanaboni, P., Landolina, M., Marzegalli, M., Lunati, M., Perego, G. B., Guenzati, G., ... & Masella, C. (2013). "Cost-utility analysis of the EVOLVO study on remote monitoring for heart failure patients with implantable defibrillators: randomized controlled trial". Journal of medical Internet research, 15(5), e106.