PIPELINETM FLEX CON SHIELD TECHNOLOGYTM Flow Diverters

Pipeline™ rappresenta un punto di riferimento per la diversione del flusso sulla base di 10 anni di esperienza e sul numero più elevato di studi clinici.1 Questi dispositivi hanno cambiato il trattamento degli aneurismi. Deviando il flusso dal colletto dell'aneurisma e ricostruendo l'arteria di origine, consentono al flusso di ripristinare il suo percorso naturale.

VISUALIZZA TUTTI I DISPOSITIVI PER IL TRATTAMENTO DEGLI ANEURISMI

Informazioni aziendali

Pipeline Flex close up image

Pipeline™ Flex con Shield Technology™

Eredità dei flow diverter Pipeline™, questa terza generazione di flow diverters offre una soluzione alternativa per il trattamento degli aneurismi.

Questo dispositivo è composto da 48 filamenti intrecciati: 36 fili in cobalto-cromo e 12 in platino che conferiscono radiopacità.

DETTAGLI SUL PRODOTTO

SHIELD TECHNOLOGY™

La tecnologia Shield Technology™ è progettata per migliorare l'emocompatibilità e la facilità dell'impianto di Pipeline™ agendo sulla trombogenicità del materiale.2 

Si tratta di una modifica della superficie in cui il polimero sintetico di fosforilcolina (PC) è legato in modo covalente chimicamente ai fili intrecciati del dispositivo Pipeline™.

Fornisce proprietà biomimetiche per cui le cellule ematiche non reagiscono all'impianto Pipeline™.3-12

Image of outer membrane of red cells showing Shield Technology

RISCHI trombogenici RIDOTTI

60%

Picco di trombina più basso con Shield™ rispetto a Silk.14

55%

Picco di trombina più basso con Shield™ rispetto a Fred e Pipeline™ Flex.14

45%

Picco di trombina più elevato con Shield™ rispetto a Fred.14

STUDIO PFLEX

I primi dati clinici dimostrano che il sistema Pipeline™ Flex con Shield Technology™ è sicuro ed efficace per il trattamento degli aneurismi intracranici.

0%

Recidiva dell'aneurisma target15

0%

Ictus grave nell'area fornita dall'arteria trattata15

Image of 027 microcatheter

Come vengono rilasciati i flow diverter?

Si consiglia di utilizzare un microcatetere Phenom 027 per l'introduzione dei deviatori di flusso PipelineTM Flex con Shield TechnologyTM.

SCOPRI DI PIÙ SU MICROCATETERI 027 PHENOM

SPECIFICHE

INDICAZIONI

Il dispositivo di embolizzazione Pipeline™ Flex con Shield Technology™ è destinato all'embolizzazione endovascolare degli aneurismi cerebrali.

Istruzioni per l'uso

 

Visualizza le istruzioni per l'uso complete.

Istruzioni per l'uso di Pipeline Shield (pdf)

Tabella delle misure

 

Visualizza l'elenco completo delle CFN disponibili.

Diagramma di Pipeline Shield (pdf)

DOMANDE?

Hai bisogno di supporto per le procedure? O di informazioni sui nostri prodotti e sulle nostre soluzioni?

Il nostro team sarà lieto di rispondere a qualsiasi tua domanda.

CONTATTACI

alla ricerca di
ulteriori informazioni in
ambito neurovascolare?

vai a neurovascolare
1

Number of studies including Pipeline: 48 as of June 2019

2

Medtronic Study Performance Evaluation of PipelineTM Flex Embolization Device with Shield TechnologyTM. 12 September 2014. TR-NV11991 Rev. B

3

Lewis, A.L. and P.W. Stratford, Phosphorylcholine-coated stents. J Long Term Eff Med Implants, 2002, 12(4): p. 231-50

4

Lewis, A.L. et al., Crosslinkable coatings from phosphorylcholine-based polymers. Biomaterials, 2001. 22(2): p 99-111.

5

Whelan, D.M. et al., Biocompatibility of phosphorylcholine coated stents in normal porcine coronary arteries. Heart, 2000. 83(3): p. 338-45.

6

Kuiper K.K. et al., Phosphorylcholine-coated metallic stents in rabbit iliac and porcine coronary arteries. Scand Cardiovasc J, 1998. 32(5): p. 261-8

7

Chen C. et al., Phosphorylcholine coating of ePTFE grafts reduces neointimal hyperplasia in canine model. Ann Vasc Surg, 1997. 11(1): p. 74-9

8

Zheng H et al., Clinical experience with a new biocompatible phosphorylcholine-coated coronary stent. The Journal of invasive cardiology, 608-614 (1999)

9

Galli M. et al. Italian BiodivYsio open registry (BiodivYsio PC-coated stent): study of clinical outcomes of the implant of a PC-coated coronary stent. The Journal of invasive cardiology 12, 452-458 (2000).

10

Grenadier E et al., Stenting very small coronary narrowings (<2mm) using the biocompatible phosphorylcholine-coated coronary stent. Catheterization and cardiovascular interventions: official journal of the Society for Cardiac Angiography & Interventions 55, 303-308 (2002)

11

Boland J.L. et al. Multicenter evaluation of the phosphorylcholine-coated biodivYsio stent in short de novo coronary lesions: The SOPHOS study. International journal of cardiovascular interventions 3, 215-225, doi:10.1080/14628840050515966 (2000)

12

Beaudry Y, Sze S, Fagih B, Constance C & Kwee R, Six-month results of small vessel stenting (2.0-2.8mm) with the Biodivysio SV stent. The journal of invasive cardiology 13, 628-631 (2001).

13

Matsuda Y. et al. Analysis of neointima development in flow diverters using optical coherence tomography. JNIS. 2017

14

Girdhar G. Li J. Kostousov L. et al. J Thromb Thrombolysis 2015;40:437. https://doi.org/10.1007/s11239-015-1228-0

15

Mario Martínez-Galdámez et al. Treatment of intracranial aneurysms using the Pipeline™ Flex Embolization Device with Shield Technology™: angiographic and safety outcomes at 1-year follow-up. JNIS 2018

Nonostante le ragionevoli precauzioni prese nella redazione della presente pagina, Medtronic non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni, né per gli usi dei materiali ivi contenuti o le decisioni basate su tali usi. La presente pagina non contiene tutte le informazioni necessarie per una cura e un trattamento completo del paziente. Per tali ragioni, nessun soggetto può affidarsi alle informazioni ivi presentate per l'elaborazione di un programma di trattamento completo o per la terapia del paziente. Non vengono fornite garanzie, espresse o implicite, per quanto riguarda i contenuti della presente pagina o la relativa applicabilità a pazienti o circostanze specifiche. Per un elenco completo di indicazioni, controindicazioni, avvertenze e precauzioni dei dispositivi citati, si prega di consultare le istruzioni per l’uso dei singoli dispositivi. Medtronic non può essere ritenuta responsabile in alcun modo per danni dovuti all'utilizzo o alla interpretazione non corretta dei contenuti della presente pagina.