Questo riprodurrà un video - Paziente e medico in studio

QUALI SONO I TRATTAMENTI PREVISTI PER LE VENE VARICOSE?

Sono disponibili diversi trattamenti per le vene varicose. In primo luogo, un medico raccomanderà in genere di svolgere attività fisica, sollevare i piedi e indossare calze a compressione1. Attualmente sono disponibili diverse opzioni per il trattamento delle vene varicose. Rivolgiti al tuo Medico per qualunque indicazione relativa all’opzione di trattamento piu indicata al tuo caso.

COMPRESSIONE

La compressione prevede l’utilizzo di una benda o di una calza compressiva che consente un miglioramento del ritorno venoso del sangue verso il cuore. Il tuo medico potrebbe adottare questa tecnica in caso di gamba particolarmente gonfia, o in presenza di una ulcera aperta oppure dopo un trattamento chirurgico. La compressione serve unicamente a migliorare i sintomi ma non a guarire la malattia.

TERAPIA FARMACOLOGICA

La terapia farmacologica può essere associata alla compressione e viene utilizzata per brevi periodi. Questa terapia non guarisce la malattia, serve unicamente a migliorare i sintomi.

Flebectomia

Questa tecnica è dedicata al trattamento delle vene superficiali e prevede che il medico effettui un'anestesia sulle zone da trattare e praticherà delle piccole incisioni cutanee lungo il decorso della vena. Successivamente, estrarrà la vena con l’aiuto di un piccolo uncino attraverso l’incisione fatta. Al termine dell’intervento, il medico posizionerà un bendaggio compressivo sulla gamba trattata che dopo qualche giorno verrà sostituito con una calza di contenimento. 

SCLEROTERAPIA2-4

Questa procedura viene solitamente proposta nel caso in cui l'ablazione endotermica non sia adatta al paziente. Potrebbe non essere adatta a persone che hanno avuto trombosi venosa profonda. Sotto guida ecografica, viene iniettato un farmaco in schiuma nella vena per sigillarla. La procedura viene generalmente eseguita in anestesia locale. Le calze a compressione o i bendaggi devono essere indossati fino a numerose settimane.

ABLAZIONE ENDOTERMICA2-3

Questo è uno dei primi trattamenti generalmente proposti. La procedura prevede l'utilizzo dell'energia emessa da onde radio ad alta frequenza o da laser per sigillare la vena danneggiata. In questo modo il flusso sanguigno viene reindirizzato verso le vene sane. È possibile applicare un anestetico locale sull'area di trattamento. Dopo il trattamento con radiofrequenza, il medico potrebbe prescrivere l'utilizzo di calze a compressione per almeno una settimana.

OCCLUSIONE MEDIANTE COLLA DI CIANOACRILATO

Prevede l'iniezione di uno speciale tipo di colla in vena per sigillarla. Un catetere di posizionamento viene ecoguidato per l'erogazione della colla. Le persone trattate con questo approccio terapeutico hanno meno probabilità di dover indossare calze a compressione dopo l'intervento.

INTERVENTO CHIRURGICO1

Prima dei trattamenti sopra descritti, il metodo tradizionale di selezione delle vene varicose era una procedura chiamata legatura e stripping. È ancora in uso oggi e comporta la rimozione della vena, di solito in anestesia generale. Vengono praticate due incisioni e un filo viene fatto passare attraverso la vena per estrarla. Ciò può causare dolore, lividi, sanguinamento e potenziali danni ai nervi. In alcuni casi, può anche causare trombosi venosa profonda (un coagulo di sangue in vena). Possono essere necessarie fino a tre settimane per il recupero dopo legatura e stripping. Di solito i pazienti devono indossare calze a compressione fino a numerose settimane dall'intervento.

 

Fonti

1

NHS: Varicose veins – treatment. Available at https://www.nhs.uk/conditions/varicose-veins/treatment/; Accessed November 2020.

2

Varicose Vein Therapies. Available at https://www.medtronic.com/us-en/patients/treatments-therapies/varicose-vein-therapies.html; Accessed November 2020.

3

Proebstle TM, Alm BJ, Göckeritz O, et al. Five-year results from the prospective European multicentre cohort study on radiofrequency segmental thermal ablation for incompetent great saphenous veins. Br J Surg. February 2015;102(3):212-218. 

4

Varicose veins: The condition, current treatments and procedure. Available at https://www.nice.org.uk/guidance/ipg670/chapter/2-The-condition-current-treatments-and-procedure; Accessed November 2020.

5

P. Giordana, G. Miserey, Recommandations de bonne pratique concernant la sécurité et l’environnement en médecine vasculaire, notamment pour le traitement des varices, proposées par la Société française de médecine vasculaire. Journal des Maladies Vasculaires (2014) 39, 394-408

6

L. H. Rasmussen, M. Lawaetz, L. Bjoern, B. Vennits, A. Blemings and B. Eklof, Randomized Clinical Trial Comparing Endovenous Laser Ablation, Radiofrequency Ablation, Foam Sclerotherapy and Surgical Stripping for Great Saphenous Varicose Veins. British Journal of Surgery Society Ltd., Wiley Online Library, www.bjs.co.uk, March 15, 2011.

7

Gloviczki P, et al. The care of patients with varicose veins and associated chronic diseases: clinical practice guidelines of the Society for Vascular Surgery and the American Venous Forum.JVS; May 2011.

8

LurieF, Creton D, Eklof B, Kabnick LS, Kistner RL, Pichot O, et al. Prospective randomized study of endovenous radiofrequency obliteration. (Closure procedure) versus ligation and stripping in aselected patient population (EVOLVeS Study). J Vasc Surg 2003;38;2:207-14.

 

9

Hinchliffe RJ, et al. A prospective randomised controlled trial of VNUS Closure versus Surgery for the treatment of recurrent long saphenous variscose veins. Eur J Vasc Endovasc Surg 2006 Feb;31;2:212-218.

DURANTE IL COVID-19, NON IGNORARE I SINTOMI DI INSUFFICIENZA VENOSA CRONICA (IVC)

SE HAI SINTOMI, RIVOLGITI AL MEDICO PER INFORMAZIONI SULLO SCREENING PER L'IVC!

UN TRATTAMENTO PRECOCE PORTA A RISULTATI MIGLIORI

Un recente studio1 ha dimostrato che i pazienti sottoposti a un trattamento precoce della malattia venosa hanno riportato:

  • Tempo di guarigione significativamente più breve;
  • Tempo prolungato senza ulcere.

Fonte

1

Gohel MS, Heatley F, Liu X, et al. A Randomized Trial of Early Endovenous Ablation in Venous Ulceration. N Engl J Med. May 31, 2018;378(22):2105-2114

I contenuti di questa pagina sono esclusivamente ad uso informativo e in nessun caso devono sostituire il parere, la diagnosi o il trattamento prescritti dal proprio medico curante. La risposta allo stesso trattamento può variare da un paziente all'altro. Consultatevi sempre con il vostro medico su qualunque informazione relativa a diagnosi e trattamenti ed attenetevi scrupolosamente alle sue indicazioni.