Professionisti del settore sanitario

Attain Stability Quad

Elettrocatetere LV
a fissazione attiva MRI SureScan

    

Posizionamento preciso, fissaggio sicuro.

vista fluoroscopica di Attain Stability Quad che mostra le sezioni basale, centrale e apicale

Attain Stability Quad™ è un elettrocatetere quadripolare a fissazione attiva per consentire un posizionamento preciso e un fissaggio sicuro durante l'impianto. Questo design offre una maggiore flessibilità nella posizione di stimolazione e riduce il rischio di dislocazione dell'elettrocatetere.

  1. Basale
  2. Mediale
  3. Apicale

fissazione attiva e tecnologia quadripolare 

1. TECNOLOGIA AVANZATA 

  • Riduce la stimolazione del nervo frenico grazie a un bipolo corto2-4
  • Migliora le soglie e la longevità con steroidi su tutti gli elettrodi5
  • Consente il Multiple Point Pacing (MPP)
  • Approvato per la risonanza magnetica total body a 1,5 T e 3 T   

2. Esclusivo meccanismo ad elica laterale per fissaggio attivo

  • Consente un posizionamento preciso e sicuro dell'elettrocatetere
  • Elimina la necessità di incuneamento 
  • Integra un fermo meccanico e riempimento adesivo posteriore per prevenire la rotazione eccessiva e lo schiacciamento dei tessuti delle vene
Elica laterale ed elettrocateteri di Attain Stability Quad.

Un unico elettrocatetere per più anatomie  

Vasi di grosso calibro e vasi di piccolo calibro
Attain Performa S modello 4598 che evidenzia la sua capacità di inserimento in vasi di grosso calibro

Attain Performa 4598

5.3 Fr; S-shape

Attain Performa modello 4298 che evidenzia la sua capacità di inserimento in diverse anatomie del paziente

Attain Performa 4298

5.3 Fr; double-canted

Attain Performa modello 4398 che evidenzia la sua capacità di essere inserito in vasi di piccolo calibro

Attain Performa 4398

5.3 Fr; straight with tines

Attain Performa Quad che evidenzia la sua capacità di essere inserito in vasi di grande e piccolo calibro

Attain Stability Quad 4798

4.4 Fr; single cant with active fixation side helix

Progettato pensando all'estrazione

L'elica si raddrizza e si allunga al di sotto delle forze di estrazione previste, consentendo la rimozione dalla vena, in modo simile agli elettrocateteri a fissaggio passivo6

primo piano della posizione di pre-estrazione dell'elica laterale di Attain Stability Quad

Attain Stability Quad Side Helix pre extraction

primo piano della posizione di post-estrazione dell'elica laterale di Attain Stability Quad

Attain Stability Quad Side Helix post extraction

Sicurezza 

primo piano dell'elica laterale di Attain Stability Quad che dimostra che si trova a 0,25 mm di distanza dal corpo dell'elettrocatetere

L'elica di Attain Stability Quad si trova a 0,25 mm dal corpo dell'elettrocatetere.

  • L'analisi della sezione trasversale del vaso indica una distanza media di 1 mm tra una vena e l'arteria più vicina.1  Questa distanza è stata presa in considerazione durante la progettazione dell'elica laterale.
  • L'elica è posizionata a 0,25 mm di distanza dal corpo dell'elettrocatetere, creando un margine di sicurezza 4x tra la vena e l'arteria.
  • Non è stato riportato alcun dislocamento dell'elettrocatetere entro 12 mesi dal follow-up.1

Specifiche del modello e COMPATIBILITÀ 

Specifiche tecniche del prodotto 

Visualizza le specifiche del modello Attain Stability Quad.

Compatibilità del prodotto  

Attain Stability Quad è compatibile con tutti i dispositivi di posizionamento CRT Medtronic.

1

Yee R, Gadler F, Hussin A, et al. Novel active fixation mechanism permits precise placement of a left ventricular lead: early results from a multicenter clinical study. Heart Rhythm. July 2014;11(7):1150-1155. 

2

Biffi M, et al. Utilizing Short Spacing between Quadripolar LV Lead Electrodes to Avoid PNS. Presented at Cardiostim 2014 (Poster Presentation Session 56P); Nice, France.

3

Biffi M, Foerster L, Eastman W, et al. Effect of bipolar electrode spacing on phrenic nerve stimulation and left ventricular pacing thresholds: an acute canine study. Circ Arrhythm Electrophysiol. August 1, 2012;5(4):815-820.

4

Biffi M, Zanon F, Bertaglia E, et al. Short-spaced dipole for managing phrenic nerve stimulation in patients with CRT: the "phrenic nerve mapping and stimulation EP" catheter study. Heart Rhythm. January 2013;10(1):39-45.

5

Lunati MG, et al. Long-Term Effect of Steroid Elution on the Electrical Performance of Coronary Sinus Leads for Cardiac Resynchronization Therapy. Presented at HRS 2012 (AB10-05); Boston, MA.

6

Adler SW, Thompson A, Sommer J, Hine D, Kirchhoff N, Foerster L. A novel active fixation left ventricular lead: extraction experience in an animal model. Presentato a HRS 2013 (PO04-01, 10.5); Denver, CO.

Nonostante le ragionevoli precauzioni prese nella redazione della presente pagina, Medtronic non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni, né per gli usi dei materiali ivi contenuti o le decisioni basate su tali usi. La presente pagina non contiene tutte le informazioni necessarie per una cura e un trattamento completo del paziente. Per tali ragioni, nessun soggetto può affidarsi alle informazioni ivi presentate per l'elaborazione di un programma di trattamento completo o per la terapia del paziente. Non vengono fornite garanzie, espresse o implicite, per quanto riguarda i contenuti della presente pagina o la relativa applicabilità a pazienti o circostanze specifiche. Per un elenco completo di indicazioni, controindicazioni, avvertenze e precauzioni dei dispositivi citati, si prega di consultare le istruzioni per l’uso dei singoli dispositivi. Medtronic non può essere ritenuta responsabile in alcun modo per danni dovuti all'utilizzo o alla interpretazione non corretta dei contenuti della presente pagina.